Archivio di giugno 2012

Sono arrivati i risultati dei nostri atleti impegnati nei circuiti di gran fondo.

Veneto MTB Tour :

4^ Tappa a Este per la Atestina Superbike
- 630^ Geretto Andrea in 3 ore 07 e 55 (101 tra gli M 3)

- 631^ Boatto Stefano in 3 ore 08 e 15 (127^ tra gli M 4)

Trofeo FRW

4^ Tappa a Monte Cucco per la gran fondo del Monte Cucco
- 307^ Mattiuzzo Maurizio in 2 ore 58 e 11 (33^ tra gli M 5)

In attesa di qualche breve commento post-gara dai nostri atleti…Buon divertimento e buone pedalate a tutti!

Secondo appuntamento annuale nel percorso permanente allo Sportyland con il Trofeo Livenza Bike. Buon numero di partecipanti, 300 circa. Percorso in ottime condizioni e molto bello. Ottimo il consueto pasta party.

Prima della partenza, doveroso un minuto di silenzio in onore al nostro amico Umberto del Team La Vallata MTB, oggi tu ci hai guardato dall’alto e ci proteggerai sempre.

Risultati di giornata :

Categoria 6/12 femminile :

- 3^ Nespolo Alessia

- 10^ Carretta Gloria (al debutto)

Categoria 13/16 femminile :
- 2^ Carretta Catia
- 3^ Ostan Lisa
- 4^ Zaghis Laura

Categoria 13/16 maschile :
- 1^ Cella Riccardo

Categoria over 17 maschile :
- 3^ Pasquali Fausto

Gruppi :
- 2^ Zero 5 Bike Team con 20 iscritti

In attesa di notizie da :
Soave per la GF Soave Bike,
Este per la GF Atestina Superbike
E dall’umbria GF Monte Cucco…

Saluti da Michele e Dino

Domenica 3 giugno nell’altopiano dei 7 Comuni,per la precisione a Gallio, si è svolto il penultimo appuntamento della Coppa Veneto Zerowind; un’altro fine settimana all’insegna del brutto tempo…..infatti il cielo si presentava nuvoloso , umido…..non prometteva nulla di buono! Giunti a Gallio la temperatura fresca mattutina ci ha risvegliati, subito si va al ritiro numeri e pacco gara dove incontriamo una bella coda; dopo il solito rituale di preparazione siamo pronti per un pò di riscaldamento, ma sopratutto ad affrontare 43 km e 1450m di dislivello!

Ci si schiera in griglia di partenza con il naso rivolto all’insù, speriamo che il tempo tenga…..ore 10:00 via si parte!

La prima parte del percorso è una lunga salita d’asfalto non troppo impegnativa, svolta a sinistra e comincia lo sterrato si continua a salire ma con pendenze molto pedalabili…poco dopo si arriva in quota con continui sali scendi parte su sterrato parte su stradine che sembrano piste ciclabili in mezzo al bosco e agli impianti sciistici ormai chiusi.

Arrivati al km 20 la gara cambia volto, le salite su sterrato diventano impegnative , un vero proprio slalom tra le rocce che sbucano fuori all’improvviso, il terreno a tratti molto viscido (causa muschio e umidità), le discese tecniche  prevedevano una buona dose di destrezza e lucidità. Tornati in quota la nuvolosità e il tempo erano peggiorati, sembrava di correre alle 18:00  in una triste giornata nebbiosa d’autunno, peccato che erano appena passate le 13 di una brutta giornata d’estate!

Con visibilità scarsa si scende , sullo stesso tratto affrontato la mattina in salita, in velocità ci si addentra nel bosco dove ci aspetta un’ altra discesa impegnativa tra rocce, gradoni e terreno umido; l’ultima discesa della Valle dei Trampolini miete forature su forature, appiedando moltissimi biker…

Finalmente si giunge all’arrivo …..percorso bello , impegnativo e tecnico nella 2° parte , beh ! non proprio alla portata di tutti, richiedeva un minimo di esperienza e destrezza, comunque anche questa volta ce l’abbiamo fatta! Buoni i ristori e super sorvegliato e ben segnalato il percorso, ottimo anche il ristoro finale e il pasta-party.Il tempo è stato clemente , almeno non ha piovuto….

Tutti gli atleti dello Zero5 bike  sono giunti alla fine stanchi ma per fortuna incolumi, ecco l’ordine d’arrivo delle ” Furie Rosse”:

Lunardelli Dino ( 2:48:06)

Finotto Gabriele (2:49:19)

Tolardo Enrico (03:03:59)

Gajo Mauro ( 03:15:56)

Artico Simone (03:19:33)

Pesce Barbara (03:48:35)

Boriello Roberto(04:08:40)

Complimenti a tutti noi, bravooo anche al nostro” President” che con la tenacia di sempre ha concluso questa gara impegnativa!

L’arrivederci è per l’ultima tappa della Coppa Veneto nonchè Campionato Italiano Marathon a Schio il 24 giugno.

Buon divertimento e buone pedalate a tutti . Barbara

Domenica 3 giugno ,l’ottimo staff del Bike Tribe guidato dal presidente Mazzola e dai suoi preziosi collaboratori con l’aiuto del meteo ,allestiscono una competizione di cross country di alto spessore tecnico e spettacolare. Ben 360 atleti si alternano tra saliscendi e single track ricavati nell’alveo del fiume Piave. Dimenticata la sabbia dello scorso anno lasciata dalle esondazioni autunnali il percorso e’ super scorrevole ed affascina talmente che anche il nazionale Pettina’ atleta della Forestale si cimenta e vince imperiosamente. Ottimo ristoro e conseguente pasta party per tutti. Da parte nostra i complimenti.

Ed ora riepiloghiamo i risultati dei nostri atleti.

Esordienti femminile :

- 6^ Carretta Catia

- 7^ Ostan Lisa

Allievi maschile 2^ anno :

- 13^ Cella Riccardo

Allieve femminile :

- 5^ Zaghis Laura


Master Elite :

- 18^ Quaggio Oscar

- 24^ Gardin Massimo

- 25^ Marson Nicola

Master 3 :

- 3^ Pasquali Fausto

Master 4 :

- 23^ Grandin Dario

- 26^ Soldati Michele

Master 5 :

- 18^ Toppan Luciano

- 24^ Zaghis Lino Livio


In attesa di notizie dall’Altopiano di Asiago saluti da Michele

Domenica 27 maggio a Velo Veronese l’ASD Lessinia Sport Eventi ha dato il via alla 14° Lessinia Leggend, valevole come 4° tappa del circuito Lessinia Tour, a cui la sottoscritta e il mio fidanzato Marco siamo iscritti.

Quest’anno la partenza è stata data al centro del paese, trampolino di lancio verso scenari incontaminati, attraversando pascoli e malghe in compagnia di mucche sornione , single track divertenti…un vero paradiso per la MTB!

La partenza per tutti i 600 biker è stata data alle 8:30, sotto un sole che senza disturbare troppo ci avrebbe accompagnato per tutta la gara. Due i percorsi il Classic di 41 km e 1200 m di dislivello  e un gradito ritorno al passato con il percorso Extreme di 90 km e 3200 m di dislivello! La scelta avveniva ad un bivio posto ad 1 km dall’arrivo…

Per me è più che sufficiente il percorso classic, ma Marco ” vuole entrare nella leggenda” (come afferma lui) vuole provare a fare l’extreme….dopo una mega colazione tutto è pronto si può partire il solito “In bocca al lupo” e via verso questa nuova avventura.

Nonostante il brutto tempo che ci perseguita, il tracciato ha drenato ottimamente l’acqua dei giorni precedenti, rendendolo perfettamente pedalabile. Gli scenari sono veramente fantastici…la sicurezza è stata curata nei minimi particolari, perfetti e abbondanti i ristori, temperatura ottima!

Dopo 3 ore 20:28 arrivo nell’addobbatissima Piazza della Vittoria, con sorpresa vedo anche Marco…cos’è successo? Purtroppo mi racconta della sua rovinosa caduta, con conseguente ematoma e brutta escoriazione fianco sinistro, amareggiato è costretto ad abbandonare l’idea del percorso lungo, termina il classic in 2 ore 52:14….è andata bene…sarà per il prossimo anno!

Ottimo pasta -party nel nuovissimo e super attrezzato pala-sport, ricche le premiazioni che mi vedono sul podio come 2° classificata nella categoria master W1…che bella sorpresa!

Un ringraziamento va a Elisa e Giovanni dell’albergo “ 13 Comuni”, “covo ” di biker, situato in prossimità dell’arrivo, perfetta base logistica, ma soprattutto ve lo consiglio per l’ospitalità , la cortesia e la cucina! Oltre ad averci lasciato portare le bici in camera, hanno anticipato l’orario delle colazioni , vista la partenza mattutina, colazione super con ottimi dolci e crostate fatte in casa! GRAZIE!

Una gara che sicuramente crescerà ancora perchè le carte in regola ce le ha tutte…..per me e Marco l’arrivederci è assicurato per il prossimo anno e chissà che non si uniscano a noi altri atleti dello Zero5 bike?!

Ciaoooo alla prossima avventura! Barbara

Domenica 27 maggio solo Fausto Pasquali presente in quel di Torrebelvicino (VI) per l’ottavo appuntamento di Veneto Cup.
Nel selettivo percorso il nostro FAUSTO ottiene un buon 10^ posto. Complimenti per la determinazione e la costanza che appartiene al tuo DNA da tutto lo Staff e i soci dello Zero 5 Bike Team.

In attesa di notizie dai fidanzati biker da Velo Veronese (LESSiNIA LEGEND)

Saluti da Michele

Il secondo appuntamento con il Livenza Bike si svolge domenica 27 maggio a Susegana. La mattinata soleggiata attira un buon numero di atleti, circa 430 presenze. Percorso, come al solito, bellissimo ed ottimamente segnalato. Un po’ troppo lunga l’attesa per l’iscrizione (unica pecca) per il resto fila tutto liscio come l’olio.

Risultati di giornata dei nostri atleti :

Categoria 6/12 anni Femminile

1^ Nespolo Alessia

Categoria 13/16 anni Femminile

1^ Carretta Catia

2^ Zaghis Laura

3^ Ostan Lisa

Gruppi

1^ Zero 5 Bike Team con 38 partecipanti

 

Prossimi appuntamenti :

3 giugno – Veneto Cup a Salgareda – TV

3 giugno – Granfondo dei Cimbri a Gallio – VI

10 giugno : Livenza Bike a Sportyland di Ottava Presa di Caorle – VE

10 giugno : Veneto Cup a Cerro Veronese – VR


Saluti a tutti da Michele, Dino e Barbara

Domenica 20 maggio a Monteforte d’Alpone è andata in scena la Divinus Bike…..

La sveglia purtroppo per alcuni di noi è stata un pò traumatica causa terremoto, ma armati di buona volontà alle ore 6:00 eravamo già in partenza. Poco più di 2 ore ( con qualche imprevisto…..per fortuna risolto) e siamo già sul posto! Si respira un’aria frizzantina,il tempo non promette nulla di buono ma per fortuna non piove! Ritiriamo numeri e mega pacco gara abbastanza velocemente…via incomincia la preparazione con un’occhio rivolto al cielo sempre più nuvoloso….

Per la 10° edizione sono stati proposti due percorsi : un marathon di 67km con 2300mt di dislivello denominato “del Vulcano” e il percorso “delle Ciliege” classic di 42km e 1300mt di dislivello .

I nostri atleti si sono presentati alle griglie di partenza in 11, 10 hanno portato a termine il percorso classic e 1 ha affrontato coraggiosamente il marathon!

Percorso bellisimo…. immersi tra i ciliegi , bastava allungare una mano per assaporare il frutto già maturo….continui sali scendi tutti pedalabili, una GF impegnativa  ma alla portata di tutti, segnalata e sorvegliata magistralmente.   Dopo pochi km il primo ristoro super fornito , così sarà anche per tutti gli altri ristori presenti sul percorso ,con  frutta fresca data al volo dai volontari, numerosi e sempre disponibili. Anche il ristoro finale e il pasta- party curato e abbondante per tutti , accompagnatori compresi!

Non da meno la marathon, dove gli effetti speciali non sono mancati, molto più impegnativa ma comunque curata nei minimi particolari.

Una gara dove noi amatori siamo coccolati dall’inizio alla fine, dove l’organizzazione, i servizi , le aziende del territorio si rendono partecipi , un esempio che dovrebbero seguire altre GF  tanto blasonate ……

Il tempo ci ha dato tregua fino al primo pomeriggio, permettendoci di concludere la gara asciutti! Ecco l’ordine d’arrivo delle nostre “furie rosse”:

Boriello Roberto “Borik” ( 2: 00: 47)

Tolardo Enrico (2: 05: 34)

Pasquali Simone e Lunardelli Dino (2: 15: 33)

Finotto Gabriele ( 2: 19: 30)

Artico Simone ( 2: 27 : 03)

Basso Gianni (2: 40: 44)

Cella Dino (2: 41: 29)

Pesce Barbara (2.55:43)

Boriello Roberto( 3: 10: 39)

L’unico ad affrontare il marathon è Marco Badali ( 4: 25: 28)

Si conclude così una giornata di sport e divertimento; una GF che vale veramente la pena provare almeno una volta!

Buone pedalate a tutti, con il sole o con la pioggia……! Barbara. Ciaooooo